scritto da Redazione MtbCult in Tecnica il 26 Set 2013

VIDEO – Curtis Keene “spiega” la sensibilità della forcella

VIDEO – Curtis Keene “spiega” la sensibilità della forcella
        
Stampa Pagina

Che cos’è la sensibilità di una forcella? A cosa serve?

Curtis Keene in azione sul Top of the World, il trail più suggestivo di Whistler, durante l'ultima tappa della gara canadese.

Curtis Keene in azione sul Top of the World, il trail più suggestivo di Whistler, durante l’ultima tappa della gara canadese.

Curtis Keene in questo video girato a Whistler ve ne dà un’idea. L’americano della Specialized conosce molto bene la sua forcella, una Rock Shox Pike da 160mm.

L’assorbimento delle sollecitazioni, tanto di bassa che di alta intensità, da parte della forcella consente al rider un controllo migliore del mezzo e un minore affaticamento nella guida. Tanto più una forcella è sensibile, quindi, tanto più risulta vantaggiosa.
Ecco perché sul fattore sensibilità si stanno concentrando da anni gli sforzi di molti produttori di forcelle.

        
Torna in alto