•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ci siamo, finalmente possiamo raccontarvi come va il Leonardi Factory 942, il primo pacco pignoni a 10 velocità con denti dal 9 al 42 studiato appositamente per trasmissioni monocorona. Insomma, un’alternativa ai sistemi 1×11 di Sram e Shimano.
Ma è altrettanto valida?

_DSC3832

Le caratteristiche tecniche
Intanto partiamo facendo una presentazione generale della cassetta Leonardi Factory 942: osserviamo che questo componente è costruito interamente in alluminio 7075 T6 con pignoni 9-11-13-15-18-21-24-29-35-42, assemblati in due pezzi: il primo comprende i tre pignoni più grandi, il secondo i restanti sette.
Il peso complessivo del 942 è di 258 grammi.
Il prezzo ufficiale, invece, è di 319€.

_DSC3831

E’ importante sapere che per montare il 942, però, occorre istallare l’adattatore Sram XD, date le dimensioni ridotte dell’ultimo pignone, e, inoltre, se si utilizza un cambio Shimano per un funzionamento ottimale c’è bisogno di sostituire la puleggia superiore con una appositamente studiata da Leonardi, a cui faremo riferimento nell’articolo.

_DSC3821

Durante il test…
Abbiamo montato come prima cosa il pacco pignoni su ruote E*thirteen TRSr con un corpetto compatibile XD e utilizzato una trasmissione Shimano SLX. Abbiamo poi trasformato la guarnitura Race Face Evolve da doppia a singola istallando una corona E*thirteen da 32 denti.
Provando il General Lee in varie situazioni, le differenze di sviluppo metrico fra i vari rapporti ci sono sembrate buone, ad eccezione di un caso che, a nostro avviso, dà luogo a un salto di cadenza troppo marcato, e cioè passando dal 35 al 42 e viceversa.

Il test è stata effettuato utilizzando una Gt Force X Expert Carbon.
Il test è stata effettuato utilizzando una Gt Force X Expert Carbon.

Questo divario di sviluppo metrico si sente specialmente in salita e dato che il range di rapporti dal 9 al 42 è distribuito su 10 pignoni (anziché 11 come per Sram o Shimano) è quasi inevitabile avvertire in maniera netta questo salto di cadenza.
Il pignone da 9 denti della cassetta Leonardi Factory aumenta lo sviluppo metrico rispetto a un pignone da 11 denti (di una cassetta classica a 10 v) o da 10 denti (vedi la cassetta Sram 11v), ma è soggetto a un’usura più veloce, perché la trazione della catena viene applicata su un numero inferiore di denti, esponendoli, perciò, a un’usura più rapida.
Per un uso ottimale del Leonardi Factory 942 abbiamo ritenuto opportuno aumentare la resistenza della frizione del cambio Shimano, per evitare che la catena oscillasse in maniera vistosa.

_DSC6260

Oltre a questo è stato necessario sostituire la vite che regola la distanza della puleggia superiore dal pignone (foto sopra), mettendone una più lunga rispetto a quella di serie.
Con il cambio Shimano SLX abbiamo riscontrato, però, non pochi problemi per cercare la regolazione ottimale, senza mai realmente trovarla.
In sostanza, la cambiata non è mai precisa ed efficace allo stesso modo su tutti e 10 i pignoni.

_DSC6243

Nelle prime uscite del test abbiamo visto che era preferibile avere un cambio efficace sui tre pignoni più grandi piuttosto che sui tre pignoni più piccoli.
Insomma, il risultato con un cambio Shimano non ci è parso proprio soddisfacente.
Abbiamo interpellato Leonardi Factory a riguardo e ci ha spiegato che con i cambi Shimano il 942 richiede una puleggia superiore ad hoc (prodotta proprio da Leonardi Factory), ovvero in grado di spostare in avanti la puleggia stessa di qualche mm, in modo che la catena riesca a ingaggiare un numero maggiore di denti.
In questo modo il cambio dovrebbe migliorare il suo funzionamento.

DSC_1029

Siamo passati, poi, a un cambio Sram 10v, per l’esattezza un X9 (foto sopra) senza Roller Bearing Clutch (cioè senza la frizione) e da subito il funzionamento ci è sembrato migliore rispetto allo Shimano Slx.
La cambiata è diventata un po’ più veloce e, soprattutto, il cambio funzionava in modo costante su tutti e 10 i pignoni.
Rugosità e imprecisione, però, sono rimaste.

DSC_1034

Dunque dopo questo test possiamo dire che il Leonardi Factory 942 ha un funzionamento migliore se abbinato a trasmissioni Sram a 10 velocità, ma le sue prestazioni (per silenziosità, velocità e precisione) sono lontane da un 1×11 Sram o Shimano.

_DSC6258

_DSC6256

In conclusione…
La cassetta Leonardi Factory 942 è un compromesso fra un ampio range di rapporti per monocorona, un prezzo relativamente contenuto (se raffrontato al costo di un gruppo 1×11 completo) e prestazioni solo discrete.
A chi lo consigliamo, quindi?
Premesso che le regolazioni necessarie sono spesso laboriose, il Leonardi Factory 942, però, si presta per gli utenti che non hanno necessità di un cambio superveloce e superpreciso, non vogliono rinunciare al monocorona e alla loro trasmissione a 10v e hanno budget ristretti.
Il prezzo di questo componente è di 319€, cioè un costo che non è lontano da quello di un pacco pignoni Sram XX1 a 11v, però in nel caso del 942 è necessario sostituire solo il corpetto ruota libera per passare a un monocorona.
Leonardi Factory, però, non si ferma qui: ha già iniziato a lavorare sul 942 a 11 velocità (foto sotto) e stiamo per iniziare in anteprima il test…

_DSC6911

Per informazioni Leonardifactory.es