scritto da Stefano Chiri in Biciclette,Test il 16 Ago 2017

TEST – Ritchey P-29er: acciaio per lunghe distanze

TEST – Ritchey P-29er: acciaio per lunghe distanze
        
Stampa Pagina

Dopo aver pubblicato il test della Ritchey Timberwolf, è il turno della “sorella” più celebre e storica, ossia la Ritchey P-29er, che rappresenta all’interno della produzione del marchio americano il segmento cross-country con ruote da 29″.

Ritchey P-29er

Il padre della Ritchey P-29er è sempre Tom Ritchey il cui stile, esperienza e immagine sono legati alla tradizione al punto da continuare a credere in un materiale come l’acciaio, più pesante e meno “corsaiolo” rispetto alla fibra di carbonio delle odierne leggerissime e scattanti Mtb da Xc, ma, comunque, dalle ottime caratteristiche meccaniche.
Le sue doti di elasticità e comfort ben si prestano a un utilizzo votato sia alle lunghe distanze, sia al divertimento. Sì, al divertimento.

Il materiale del telaio sarà pure “old style”, ma le geometrie e le caratteristiche tecniche  sono al passo con i tempi: serie sterzo integrata (con tanto di tubo sterzo ricavato dal pieno), angolo di sterzo di 70°, ruote da 29″ e asse passante 142×12 mm.
Questa la geometria nel dettaglio:

Ritchey P-29er

Le geometrie della Ritchey P-29er

L’allestimento della P-29er prevede componenti Ritchey di alto livello unito al gruppo Shimano Deore Xt con trasmissione 2x11v con corone da 24-34 denti e pacco pignoni 11-40 denti e forcella RockShox Sid con 100 mm di escursione con comando remoto idraulico per il lock-Out.
Entriamo nei dettagli di questa Xc fuori dagli schemi…

Ritchey P-29er

1 – GEOMETRIA
– Angolo di sterzo: 9
Con 70° di angolo di sterzo la Ritchey P-29er è più aperta rispetto al passato avvicinandosi alle odierne Xc race, vedi la Specialized Epic Ht con 69,5°, privilegiando così rispetto alle concorrenti la reattività e l’agilità.

Ritchey P-29er

– Angolo piantone: 9
73°, ovvero una valida posizione per tenere alta l’efficienza sui pedali. La misura della Ritchey P-29er non è verticale come si vede in altri casi, ma garantisce ottime performance e comfort sulle lunghe distanze.

Ritchey P-29er

– Lunghezza tubo superiore: 9
595 mm in taglia M non rappresentano più un valore di riferimento in ambito Xc, ma la P-29er non vuole rinunciare alla maneggevolezza. E’ comunque una misura in linea con la maggior parte delle bici da Xc offrendo così anche una buona stabilità su veloce e ripido.

Ritchey P-29er

– Altezza movimento centrale da terra: 9
Abbiamo rilevato 322 mm dal suolo che la rendono un po’ più alta rispetto ad esempio a Giant Xtc o Scapin Oraklo, ma è comunque un valore che permette di sentirsi ben raccolti dentro la bici, viste anche le ruote da 29 pollici.
– Lunghezza carro: 7
447 mm di lunghezza non esaltano la reattività, sebbene l’utilizzo di una battuta posteriore da 142 mm, quindi non Boost, non riesce più di tanto a contenere questa misura. Tuttavia a giovarne è il comfort sulle lunghe e medie distanze e la stabilità e il grip sulle salite più ripide.

Ritchey P-29er

La misura dei foderi è leggermente superiore alla media con 447 mm , donando, però, alla Ritchey P-29er maggior comfort e grip.

– Interasse: 8,5
1098 mm in taglia M. La lunghezza dell’interasse è paragonabile alle altre Xc, questo grazie alla lunghezza del carro che aumenta il passo della Ritchey P-29er.
– Assetto in sella: 9
Il sottoscritto ha un’altezza di sella di 70 cm e sulla Ritchey P-29er ho percepito immediatamente la sensazione di essere in mezzo alle due ruote anche se più in alto del solito.
L’attacco manubrio da 80 mm è di una lunghezza adeguata per pedalare comodi e avere anche un buon comportamento in discesa.

Ritchey P-29er

Nel complesso l’assetto in sella non ispira una posizione propriamente racing (cioè caricata in particolar modo sull’anteriore), ma più comoda, adatta ad affrontare molte ore in sella.

Voto finale (da 1 a 10): 8,6

Ritchey P-29er

2 – COMPORTAMENTO IN SALITA
– Rigidità torsionale del carro: 8,5
E’ buona, ma non reattiva come ci si aspetterebbe da una Xc. Il telaio è in acciaio e le dimensioni dei foderi sono tali da non permettere una rigidità da riferimento.
Se aggiungiamo il carro non troppo compatto, quello che si apprezza è che la flessibilità aiuta a mantenere la ruota posteriore a contatto con il terreno, migliorando la trazione.
– Ad andatura regolare offroad: 8,5
Il telaio non è esplosivo nelle accelerazioni e negli scatti. Bisogna sfruttare la flessibilità della Ritchey P-29er che trasmette comfort e grip per mantenere alta la velocità.

Ritchey P-29er

– Su pendenze elevate: 9
Nonostante il movimento centrale sia più alto rispetto alla media, l’interasse è abbondante e la trazione offerta dalla flessibilità del carro aiuta a salire anche sui tratti più impegnativi.

Ritchey P-29er

– Commenti sui componenti montati sulla bici: 8,5
La trasmissione Shimano Deore Xt 2x11v con pacco pignoni 11-40 e con corone da 34 e 24 denti è una soluzione affidabile, ma non proprio indicata per una bici da Xc/marathon: il pignone da 40 denti combinato con la corona da 34 davanti è, con una buona gamba, già di per sé sufficiente per quasi ogni tipo di salita e percorso Xc.

Ritchey P-29er

La trasmissione è Shimano Deore Xt 2x11v con pacco pignoni 11-40 e corone da 34 e 24 denti

Sarebbe stato più opportuno una guarnitura con una combinazione con corone 38-28 denti, in modo da dare maggior risalto alla doppia Shimano, con un range di sviluppi metrici che spazia da un rapporto più lungo per pianura e discesa e uno non troppo agile per la salita.
Le gomme Ritchey Z-max Evolution 29×2.25” (un altro pezzo di storia della Mtb) hanno un buon grip, ma sono molto morbide e tendono a deteriorarsi in fretta.

Voto finale (da 1 a 10): 8,6

Ritchey P-29er

Le gomme Ritchey Zmax Evolution 29×2.25” hanno un buon grip ma tendono a deteriorarsi in fretta.


pub

3 – COMPORTAMENTO IN DISCESA
– Rigidità torsionale del carro: 9
La Ritchey P-29er richiede un minimo di adattamento all’assetto in sella ma in discesa la flessibilità del carro dona un comfort e una confidenza nella guida elevata. Spingendo in discesa si riesce a beneficiare della flessibilità e della risposta del telaio in acciaio.

Ritchey P-29er

– Agilità della bici: 9
Non è da riferimento a causa del carro così lungo ma si ha sempre confidenza nella guida e si riescono ad osare manovre che con una bici più rigida e reattiva generalmente mettono in difficoltà.

Ritchey P-29er

– Stabilità: 9
E’ una Mtb da Xc, il telaio trasmette ottime sensazioni e se fosse stata leggermente più lunga di tubo orizzontale e, quindi, anche di interasse sarebbe stata un vero fulmine.
– Assorbimento asperità: 10
Il telaio in acciaio della Ritchey P-29er così come è stato concepito rende questa Mtb tra le più comode provate in ambito Xc. Merito anche della progettazione dei foderi più propensi alla flessione.

Ritchey P-29er

Commenti sui componenti montati sulla bici: 9
Le gomme non hanno tasselli pronunciati, la mescola è morbida e trasmettono con gradualità ogni perdita di aderenza.

Ritchey P-29er

I freni Shimano Deore Xt sono potenti e affidabili: nulla da eccepire.
La rapportatura risulta essere un po’ corta, ma solo nel caso si vuole spingere su tratti particolarmente veloci e scorrevoli.

Ritchey P-29er

Ritchey P-29er

La forcella da 100 mm RockShox Sid bloccabile attraverso il remoto ha lavorato sempre in modo ottimale. Avrei preferito solo aumentare la progressività della forcella inserendo uno o due token.

Voto finale (da 1 a 10): 9,2

Ritchey P-29er

Ritchey P-29er




4 – COMPORTAMENTO SUL PEDALATO
– Rigidità torsionale del carro: 7,5
I rilanci non sono esplosivi, così come con le ultime Xc in fibra carbonio e con carro molto raccolto.
– Assorbimento asperità: 9,5
Flessibilità e smorzamento delle vibrazioni aiutano a mantenere un buon grip senza che la bici scalci su ogni pietra o radice.

Ritchey P-29er

– Comfort lunghe distanze: 9,5
Comoda, come dicevamo: il comfort è una delle sue peculiarità. Si riesce a pedalare con la Ritchey P-29er per tante ore senza risentire di dolori alla schiena, alle gambe o alle mani.
– Agilità della bici: 8
L’interasse e la lunghezza del carro non sono dei più contenuti, tuttavia la confidenza di guida è sempre buona e si riesce a guidare con molta scioltezza e fiducia.

Ritchey P-29er

– Commenti sui componenti montati sulla bici: 8
Personalmente soffro un po’ le selle senza scafo ma la bici è risultata essere molto comoda anche per lunghe distanze. Le manopole Ritchey Wcs di serie, purtroppo, tendono a ruotare.

Ritchey P-29er

Sui sali-scendi si utilizza unicamente la corona più grande da 34 denti che rende, di fatto, superflua la trasmissione 2×11.

Voto finale (da 1 a 10): 8,5

Ritchey P-29er

5 – DETTAGLI TECNICI TELAIO
– Spazio fra gomma posteriore e carro (in caso di fango): 9
In caso di fango la ruota posteriore, anche se di generosa sezione (di serie le gomme sono da 2,225″), non patisce più di tanto. Basta guardare la foto in basso per rendersene conto.

Ritchey P-29er

Ritchey P-29er

– Cura del passaggio cavi: 8
La Ritchey P-29er ha il passaggio dei cavi tutto all’esterno, con interruzione della guaina che, in situazioni di pioggia e fango, non è proprio il massimo. L’eventuale reggisella telescopico, da 27,2 mm di diametro, non prevede il passaggio interno del cavo nel tubo piantone.

Ritchey P-29er

Ritchey P-29er

Ritchey P-29er

– Attacco portaborraccia: 10
Ne sono previsti due, entrambi in posizione canonica all’interno del triangolo principale sul tubo obliquo e sul tubo piantone.
– Compatibilità deragliatore: 10
Sì, con tiraggio dall’alto.

Ritchey P-29er

La doppia con corone da 34 e 24 denti, se siete allenati, è quasi superflua. Ci è capitato di rado di utilizzare la corona da 24 denti, soprattutto su tratti pedalati e in discesa.

– Protezioni sul telaio e sul carro: 5
Sulla Ritchey P-29er non è prevista alcuna protezione di serie se non una piccola pellicola trasparente sul fodero inferiore lato catena. Peccato.

Ritchey P-29er

– Peso telaio e bici: 8
Sicuramente per una bici da Xc il peso non è da riferimento, 12 kg con pedali, comunque sempre meno dei 12,3 kg (senza pedali) dichiarati. Le ruote sono leggere così come anche il resto dei componenti. A pesare è il telaio: 2 kg dichiarati.
– Prezzo telaio e/o bici: 8,5
Così allestita la Ritchey P-29er costa di listino 3299€, ma sul sito Ritchey è venduta, ora, a 2969€. Il solo telaio, invece, viene venduto a 971,90€.
Il marchio, l’esclusività di questa bici e la qualità di molti componenti Ritchey hanno un prezzo tutto sommato ragionevole che, unito all’allestimento Shimano Deore Xt, rende la P-29er una bici molto equilibrata, efficace e senza eccessi.

Ritchey P-29er

– Garanzia: 7
Ritchey garantisce i telai fino a 2 anni e fino a un anno la sola verniciatura.

Voto finale (da 1 a 10): 8,2

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,6

Ritchey P-29er

In conclusione…
La Ritchey P-29er è una Mtb da Xc non puramente racing.
Il telaio in acciaio non ha la stessa reattività delle odierne Xc in fibra di carbonio super leggere, ma riesce ad offrire doti di comfort e sensazioni di guida vecchio stile con tutti i benefici delle odierne geometrie.
Inoltre, se siete amanti delle tubazioni di piccolo diametro e delle saldature a regola d’arte non potrete non apprezzare dettagli di questo sulla Ritchey P-29er.

Qui tutte le altre Mtb da cross country testate e presentate da MtbCult.it

Per informazioni RitcheyLogic.com



voto:  8,6 / 10

PRO:

Comfort, feeling con la guida in discesa, trazione sul ripido, geometrie moderne

CONTRO:

Peso, reattività, trasmissione 2x11 non adeguata a un uso puramente Xc, passaggio cavi esterno

Scheda Tecnica

  • Caratteristiche del telaio:
    tubazioni in acciaio a triplo spessore, tubo sterzo conico in acciaio forgiato e lavorato al Cnc, passaggio cavi esterno, compatibilità con reggisella telescopici con cavo interno, mozzo posteriore con asse 9 mm QR, 4 taglie (S, M, L e Xl).
  • Diametro ruota:
    29"
  • Peso bici completa:
    12,3 kg tg M
  • Angolo di sterzo:
    70°
  • Angolo piantone:
    73°
  • Tubo orizzontale virtuale:
    595 mm tg M
  • Tubo verticale:
    431 mm tg M
  • Carro:
    447 mm
  • Interasse:
    1098 mm tg M
  • Prezzo:
    3299€
        
Torna in alto