scritto da Daniele Concordia in Biciclette,Test il 26 Apr 2018

VIDEO TEST – Lee Cougan Rampage Air 29: scattante e “severa”

VIDEO TEST – Lee Cougan Rampage Air 29: scattante e “severa”
        
Stampa Pagina

La Lee Cougan Rampage Air 29 è la hardtail di punta del marchio statunitense, quella utilizzata anche dal Team Soudal-Lee Cougan, quello di Daniele Mensi e compagni, per capirci.
I dettagli principali e i cambiamenti rispetto al modello precedente li avevamo spiegati in questo articolo, ma dopo qualche mese abbiamo anche avuto modo di testare più a lungo questa Mtb.
Iniziamo con un video:

1 – DETTAGLI TECNICI TELAIO
– Geometria: 7,5
Le quote della Lee Cougan Rampage Air 29 sono molto particolari, in quanto si alternano dettagli classici ad altri più moderni.

Lee Cougan Rampage Air 29

L’angolo di sterzo è di 70 gradi, quello del piantone è di 73 gradi, due valori che fanno intendere la volontà di realizzare un mezzo piuttosto bilanciato, senza osare molto.

Lee Cougan Rampage Air 29

Diversa, invece, la filosofia utilizzata per il tubo orizzontale, che è abbastanza lungo per seguire la tendenza attuale. Parliamo di 61 centimetri in taglia M, con un piantone di 48,3 centimetri, dei valori che in molti casi si avvicinano più ad una taglia L.

Lee Cougan Rampage Air 29

Il reach misura 43,7 cm (in taglia M), quindi è nella media attuale, lo stack invece è piuttosto abbondante (63,3 cm).
Il carro non è tra i più corti (44 cm).
Le taglie a disposizione sono 4 e vanno dalla S alla XL.

Lee Cougan Rampage Air 29

– Assetto in sella: 8
A primo impatto, il telaio Lee Cougan Rampage Air 29 in taglia M mi era sembrato troppo grande per le mie necessità, soprattutto dopo la prima uscita con l’attacco manubrio di serie (100 mm).
Successivamente ho montato uno stem da 70 mm e la situazione è migliorata notevolmente.

Lee Cougan Rampage Air 29

Durante il test ho sostituito l’attacco manubrio, scegliendone uno più corto da 70 mm

Devo dire che, a parte l’impatto estetico non proprio gradevole a causa del ridotto fuorisella, il feeling con top tube più lungo e attacco corto non mi è dispiaciuto affatto.
Non ho avuto neanche difficoltà a trovare il giusto arretramento sella.
Per le mie caratteristiche fisiche (statura 172 cm, altezza sella 72 cm), però, forse una taglia S sarebbe stata più proporzionata.

Lee Cougan Rampage Air 29

Poco fuorisella per via del piantone molto alto…

– Cura costruttiva: 8,5
La nuova Lee Cougan Rampage Air 29 è ancora più rifinita della versione precedente.
Il telaio (in carbonio T700, 1K+3K+UD) è Boost, le linee sono più fluide, è stata rinforzata la zona del movimento centrale per renderla ancora più reattiva ed è stato irrobustito il carro nella zona della pinza.

Lee Cougan Rampage Air 29

La forma del tubo obliquo è denominata “Diamond Shape” ed è studiata per la massima reattività

Lee Cougan Rampage Air 29

Lee Cougan Rampage Air 29

Foderi alti del carro e top tube sono schiacciati, per mantenere un’elevata reattività ma allo stesso tempo smorzare un minimo le vibrazioni provenienti dal terreno.

E’ previsto il passaggio interno di tutti i cavi (anche quello di un eventuale reggisella telescopico) ed il telaio è munito di una protezione in metallo nella zona tra la corona anteriore e il fodero destro. Insomma, parliamo di un mezzo da gara, ma anche rifinito.

Lee Cougan Rampage Air 29

Movimento centrale PressFit Gxp. Nella parte bassa del telaio è presente anche il passaggio cavo per un eventuale deragliatore anteriore.

Lee Cougan Rampage Air 29

– Peso telaio e/o bici: 8,5
La Lee Cougan Rampage Air 29 in versione Team X01 pesa 10 chili spaccati, compresa di pedali Shimano Xtr e camere d’aria nelle gomme. Il telaio pesa 990 grammi.
Non è un peso piuma, ma è un ottimo punto di partenza, visto che le ruote ed altri componenti non sono di altissimo livello: con qualche upgrade si arriva facilmente intorno ai 9 chili.

Lee Cougan Rampage Air 29

Freni, ruote ed altri componenti non sono top di gamma, quindi è possibile fare degli upgrade…

– Prezzo telaio e/o bici: 7,5
La Lee Cougan Rampage Air 29 Team X01 costa 4890€, non pochissimi per una hardtail, ma nella media osservando l’allestimento di ottimo livello.
La versione Team XX1 costa 5250€, mentre quelle inferiori costano 3650€ (Xt) e 3390€ (Gx).
Il kit telaio è disponibile al prezzo di 1699€.

Lee Cougan Rampage Air 29

La forcella 32 Factory Step Cast è invece al vertice della gamma Fox

– Garanzia sul telaio: 7
La Lee Cougan Rampage Air 29, così come tutte le altre bici del marchio statunitense è garantita priva di difetti nei materiali e nella costruzione per la durata di 3 anni dalla data di acquisto.
Lee Cougan non garantisce i componenti assemblati sulle biciclette ma si costituisce mediatore fra le parti in causa per assicurare che il problema venga risolto nel minor tempo possibile.

Voto finale (da 1 a 10): 7,8

Lee Cougan Rampage Air 29

2 – COMPORTAMENTO IN SALITA
– Efficienza del telaio in salita: 9
Il design del telaio è studiato per avere un mezzo super performante in salita e questo si avverte già dalle prime pedalate.
Sulle rampe asfaltate sembra di guidare una bici da strada, la reattività è massima ed anche la leggerezza percepita.
Sulle salite sconnesse, però, serve una buona forma fisica per mantenere sempre una pedalata rotonda e quindi il grip della ruota posteriore: la Lee Cougan Rampage Air 29 in queste situazioni è esigente.

Lee Cougan Rampage Air 29

– Impressioni di guida in salita: 9
La posizione è ottima, la gamba spinge sempre in modo diretto sull’asse del pedale e non si tende mai ad avanzare troppo sulla punta della sella.
Ciò non si direbbe, visto che il piantone da 73 gradi non è tra i più verticalizzati, invece mentre si pedala la sensazione di spinta è buona.

Lee Cougan Rampage Air 29

Gruppo Sram X01 a 12 velocità e corona da 32 denti pongono davvero pochi limiti

La corona da 32 denti, abbinata al pacco pignoni Sram X01 Eagle a 12 velocità permette di arrampicare praticamente ovunque.
Il lockout della forcella Fox 32 Factory Step Cast di tipo “push to unlock” si è rivelato più efficace nel ritorno del modello classico.

Lee Cougan Rampage Air 29

Voto finale (da 1 a 10): 9

3 – COMPORTAMENTO IN DISCESA
– Efficienza del telaio in discesa: 7,5
L’impostazione con attacco corto e top tube piuttosto disteso permette di avere sempre un mezzo stabile sul veloce.
Lo sterzo da 70 gradi non è tra i più aperti e richiede sempre una guida attenta, ma nei tratti stretti la maneggevolezza è buona.

Lee Cougan Rampage Air 29

Nei tratti sconnessi, la Lee Cougan Rampage Air 29 eccelle meno rispetto alle altre situazioni, ma questo è normale trattandosi di una hardtail da gara.
Il telaio è molto rigido e, nonostante il design di top tube e foderi schiacciati, questo rimane sempre un mezzo esigente, per rider che hanno manico e fisico.

Lee Cougan Rampage Air 29

– Impressioni di guida in discesa: 8
Aver scelto la taglia M al posto della S, in alcune situazioni è stato un punto a favore, perché la struttura più grande riesce ad assorbire meglio le vibrazioni ed è più stabile negli sterrati veloci.
Con uno stem più corto, inoltre, ho raggiunto lo stesso un buon compromesso sulla maneggevolezza.

Lee Cougan Rampage Air 29

A mio avviso, con una forcella strutturalmente più rigida e precisa, abbinata a dei cerchi in carbonio con canale largo (i Dt Swiss di serie sono in alluminio con canale da 22,5 mm), il feeling in discesa migliorerebbe molto.

Lee Cougan Rampage Air 29

Voto finale (da 1 a 10): 7,75

4 – COMPORTAMENTO SUL PEDALATO
– Efficienza del telaio sul pedalato: 8,5
Nei tratti pedalati, il telaio della Lee Cougan Rampage Air 29 si comporta molto bene.
La geometria bilanciata e la grande reattività nel complesso, permettono a questa hardtail si trovi molto a suo agio soprattutto sui percorsi veloci.
Sui trail sconnessi in cui bisogna pedalare di passo non è tra le Mtb più comode e morbide.

Lee Cougan Rampage Air 29

– Impressioni di guida sul pedalato: 9
Chi ama la bici scattante e reattiva potrà apprezzare la facilità nel rilanciare e nei cambi di direzione, ma anche nel mantenere la velocità sugli sterrati battuti.
Il top tube disteso permette di assumere una posizione discretamente comoda anche per parecchie ore di sella.

Lee Cougan Rampage Air 29

Voto finale (da 1 a 10): 8,75

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 8,3

Lee Cougan Rampage Air 29

In conclusione…
La Lee Cougan Rampage Air 29 è una hardtail bilanciata ma allo stesso tempo esigente.
Guardando nei dettagli tecnici e nella geometria non troviamo nulla di “rivoluzionario”, ma tutto sommato questa Mtb si comporta bene un po’ ovunque.
Dà il massimo sui percorsi veloci o con molta salita, ma nelle discese più scassate bisogna fare i conti con un telaio rigido e sincero, che perdona fino a un certo punto.
Gli amanti delle hardtail nude e crude apprezzeranno…

Qui tutti gli articoli sulle hardtail da Xc

Per informazioni leecougan.com



voto:  8,3 / 10

PRO:

Peso, rapporto qualità prezzo, reattività in salita e nel pedalato, precisione, cura dei dettagli nell'allestimento e nella grafica.

CONTRO:

Scelta della taglia non molto intuitiva, poco comfort in discesa e sullo sconnesso in generale, cerchi con canale stretto, forcella poco rigida e precisa rispetto al telaio.

Scheda Tecnica

  • Caratteristiche del telaio:
    Full carbon T700 (1K+3K+UD), forma Diamond Shape del tubo obliquo, foderi ultra piatti, movimento centrale PressFit Gxp, passaggio interno dei cavi, carro Boost 12x148 mm, 4 taglie (dalla S alla XL).
  • Travel:
    100 mm
  • Diametro:
    29 pollici
  • Peso bici completa:
    10 kg, con pedali Shimano Xtr e camere d'aria nelle gomme
  • Tubo superiore:
    61 cm (in taglia M)
  • Lunghezza carro:
    44 cm
  • Interasse:
    111,9 cm (in taglia M)
  • Prezzo:
    4890€
        
Torna in alto