scritto da Simone Lanciotti in Domande,Scegliere la Mtb il 29 Ago 2016

La ruota da 29″ nel cross country ha “ucciso” quella da 27,5″?

La ruota da 29″ nel cross country ha “ucciso” quella da 27,5″?
        
Stampa Pagina

Matteo Barbieri
via e-mail
Ciao, ho un dubbio che mi attanaglia da un po’ e non trovo risposta da nessuna parte. Nino Schurter corre per due anni in Coppa su tutti i circuiti con la 27,5”.
Arriva alle Olimpiadi nella gara più importante degli ultimi quattro anni e usa
una bici diversa (la 29”). C’è qualcosa che mi sono perso?
Grazie

Risponde Simone Lanciotti
Nino Schurter ha iniziato a usare la nuova Scott Spark con ruote da 29” nella tappa di Coppa a La Bresse (qui gli spyshot), quindi a fine maggio, per assicurarsi che la nuova bici avesse le prestazioni che a lui servivano per la prova olimpica.
E così è stato.

14021538_1256224404388307_8569531922516943958_n

hfg-glorious-bike-1-1600x900-178475_original_1

Qui altre immagini della bici olimpica di Nino Schurter


pub

In Coppa del mondo Nino Schurter era uno dei pochi a utilizzare il diametro ruota più piccolo da diversi anni, perché si adattava meglio allo stile di guida dello svizzero, potente, agile e molto abile tecnicamente.
Le cose però sono cambiate.
Le 29 pollici da competizione (e per competizione intendo la Coppa del mondo) di ultimissima generazione hanno ridotto di molto il gap con le 27,5” in fatto di agilità e maneggevolezza, grazie a diversi fattori:

– utilizzo di cerchi in fibra di carbonio
– telai con carro più compatto (sotto i 43,5 cm)
– angolo di sterzo più aperto (sotto i 69°)
– tubo superiore (ovvero reach) più lungo (in tg M siamo quasi sempre oltre i 60 cm)
– movimento centrale più basso (sotto i 32 cm)
– forcelle con offset adeguato (fino a 51 mm) per migliorare la maneggevolezza in presenza di angoli di sterzo sempre più ridotti

Più tutta una serie di ottimizzazioni che interessano i componenti, le sospensioni e il loro tuning che hanno portato le moderne 29″ da cross country (in particolare quelle a doppia sospensione) a essere efficaci tanto in pedalata quanto in discesa.
Tutto questo, in pratica, è riuscito a minimizzare i lati negativi delle “vecchie” 29 pollici senza perdere il vantaggio della maggiore trazione offerto dal diametro ruota maggiorato.

Foto Uci

Foto Uci

Senza dimenticare che Nino Schurter ha comunque la possibilità di scegliere fra la Scott Spark con ruote da 29” e quella con ruote da 27,5” (che potrebbe tornare a preferire in alcune occasioni), senza imposizioni dall’alto o dal marketing.
Quindi, la ruota da 29” è sempre più il diametro preferito in ambito cross country e non possiamo dimenticare che anche nell’enduro sta tornando ad avere una rilevanza affatto trascurabile. Basta guardare le ultime novità…
Se nelle passate stagioni sembrava che il diametro 27,5″ avrebbe fagocitato quello di 29″, adesso le cose sono decisamente cambiate: le 29 pollici (da cross country e non) stanno vivendo una seconda giovinezza.
Guardate qui.

        
Torna in alto