• 469
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Giant XTC Advanced SL 29 è l’ultima versione della hardtail di punta del colosso asiatico, che vi abbiamo già presentato in un articolo specifico (lo trovate QUI).
La colorazione e l’allestimento che vi mostriamo in questo momento, però, non saranno in commercio, perché parliamo di una edizione speciale dedicata al campione del mondo marathon, Leonardo Paez.

Giant XTC Advanced SL 29

Iniziamo dalle grafiche, che ovviamente sono ispirate alla maglia iridata che il colombiano ha conquistato lo scorso anno a Grachen (Svizzera).

Giant XTC Advanced SL 29

Ma la parte più interessante riguarda l’allestimento, perché rispetto allo scorso anno il Team Giant-Liv Polimedical ha fatto delle scelte tecniche differenti.
Le sospensioni saranno RockShox e non più Fox: sulla Giant XTC Advanced SL 29 di Leonardo Paez troviamo una Sid Ultimate, la più raffinata tra i modelli da Xc, con travel da 100 mm.
Anche se dall’esterno non si nota, anche quest’anno il tuning e le varie operazioni di manutenzione di forcelle e ammortizzatori del team saranno affidati allo staff di Gallo Moto, tra i più quotati, al momento, nel mondo delle competizioni Xc e Marathon.

Giant XTC Advanced SL 29

Novità anche sulle ruote, si passa da Cyp Wheels a Space Carbon: il nuovo wheelset ha dei cerchi in carbonio Toray T800 modello WS31 (canale interno di 25 mm, esterno di 30,4 mm e profilo di 28 mm) e mozzi DT Swiss straight pull personalizzati. Il peso? 1358 grammi la coppia, quindi leggere, ma non ultra-leggere… L’affidabilità viene prima!
Le gomme saranno Maxxis, in questo caso delle Rekon Race, ma l’iridato utilizza quasi sempre le Aspen.
E all’interno, in alcuni casi il team potrebbe utilizzare l’inserto Tubolight, distribuito proprio da Space Bikes.

Giant XTC Advanced SL 29

Parlando della trasmissione, Paez passa dal cavo all’elettronica con il cambio Sram Eagle AXS (XX1), che verrà abbinato ai componenti Leonardi Racing come la guarnitura Capo e il pacco pignoni Generale Lee 9-48 con pignone superiore azzurro anodizzato.
In realtà, Leonardi dovrebbe fornire anche piega, attacco e reggisella in carbonio, ma in queste immagini non sono ancora presenti…

Un upgrade interessante, che il Team Giant-Liv Polimedical aveva fatto già lo scorso anno, riguarda i freni Braking (impianto e disco), che sono piaciuti talmente tanto agli atleti, da accettare anche un aumento di peso rispetto agli Sram Level Ultimate che utilizzavano in precedenza.
La sella è marchiata Selle Italia e nello specifico Paez ha scelto il modello X-LR Carbon.

Giant XTC Advanced SL 29

Il peso totale della bici? Non lo conosciamo con precisione, possiamo dirvi che il telaio è molto leggero (920 grammi), mentre molti componenti puntano più sull’affidabilità e la durata nel tempo (giustamente).
Valutando l’allestimento, la Giant XTC Advanced SL 29 di Leonardo Paez potrebbe pesare intorno ai 9 chili con pedali, grammo più grammo meno… Quindi un ottimo risultato, ma nulla di “estremo”.

Nel corso della stagione, poi, il colombiano utilizzerà anche la full suspension Anthem Advanced SL, infatti Giant ha già pronto il telaio, anche in questo caso con grafiche custom.
Eccolo qui:

Per seguire da vicino Leonardo Paez visitate la sua pagina Facebook e il suo profilo Instagram.

Per saperne di più sul Team Giant-Liv Polimedical cliccate qui.

Per maggiori informazioni Giant-Bicycles.com

Daniele Concordia

Ciao, mi chiamo Daniele Concordia e sono nato nel fuoristrada! La Mtb e il motocross sono le mie passioni più grandi, amo l'adrenalina, la fatica e le sensazioni che regala lo sterrato in tutte le sue forme. Ho corso tanti anni in mountain bike, tra Xc e Granfondo nelle categorie agonistiche, ma prima di tutto sono un amante del mezzo e della tecnica in generale. Dal 2012, dopo aver ottenuto la Laurea in Scienze Motorie allo IUSM di Roma, ho avuto la fortuna di fare della mia passione il mio lavoro, non solo come biker, ma anche come intermediario tra aziende, atleti e lettori. Seguitemi su Mtb Cult, qui sotto potete trovare tutti gli articoli firmati dal sottoscritto. Daniele Concordia