VIDEO TEST - Trek Roscoe 7: minima spesa, massimo godimento

Daniele Concordia
|

La Trek Roscoe 7 fa parte di una categoria particolare ma molto interessante, quella dei frontini da trail/enduro.
Abbiamo parlato più volte di questo genere di bici, che nonostante la loro semplicità catturano l'attenzione di molti appassionati, più o meno evoluti e provenienti da mondi diversi.
In che senso?
Lo spieghiamo nel video qui sotto, premete play:



Dopo aver spiegato per chi è il “frontino da trail” parliamo in modo più specifico della Trek Roscoe 7 che abbiamo provato, analizzando i dettagli e le sensazioni di guida.

DETTAGLI TECNICI TELAIO

- Geometria
La Trek Roscoe è stata rinnovata quest'anno, con l'obiettivo di renderla ancora più aggressiva e più orientata verso il trail riding “puro”.
Le modifiche più interessanti sono state fatte proprio sulle geometrie: l'angolo di sterzo arriva a 65 gradi (con travel anteriore di 140 mm), mentre quello del piantone misura 74,7 gradi. Questi due particolari la rendono più capace in discesa, ma anche più pedalabile in salita.

Trek Roscoe 7

Come da tradizione Trek, il reach non è esageratamente lungo, infatti in taglia M/L (quella in test) misura 455 mm, mentre sulla M è di 440 mm. In questo modo si ottiene una buona maneggevolezza nonostante lo sterzo molto aperto.
Il carro è abbastanza compatto (430 mm), ma ha un design studiato appositamente per utilizzare dei cerchi e delle gomme di ampia sezione (di serie sono montate le 2.6”).

Trek Roscoe 7

Sei le taglie disponibili, dalla XS alla XL, la più piccola utilizza delle ruote da 27.5” mentre su tutte le altre troviamo delle ruote da 29”.
Qui le geometrie di tutte le taglie:

- Assetto in sella
Trovare l'assetto in sella è stato molto facile.
Il frontino da trail offre una posizione più alta sull'anteriore, rispetto alle hardtail da Xc, ma il piantone abbastanza verticale permette di avere un ottimo feeling in pedalata.
La bici in test era una M/L, apparentemente un po' lunga per le nostre necessità, ma nella pratica si è dimostrata giusta. Il reach del telaio non è abbondante, quindi se siete indecisi tra M e M/L potreste optare per la taglia più grande, guadagnando in stabilità sul veloce.

Trek Roscoe 7

- Cura costruttiva
Il telaio della Trek Roscoe è in alluminio Alpha Gold, un materiale meno raffinato del carbonio e più esigente dell'acciaio (molto utilizzato sui frontini da trail), ma pur sempre valido su questo tipo di bici.
Le saldature sono vistose, ma alcuni amanti dell'alluminio potrebbero apprezzare questo dettaglio che non tenta di nasconde la vera natura del telaio.

Trek Roscoe 7

A dispetto di un materiale meno pregiato, il passaggio dei cavi è comunque interno, questo dona una bella pulizia e un look moderno al telaio.
Tra gli altri standard degni di nota menzioniamo un movimento centrale filettato, le battute Boost dei mozzi, il foro reggisella da 31.6 mm, le protezioni integrate/removibili in plastica dura nella zona del batticatena e sotto al tubo obliquo.

Trek Roscoe 7
Trek Roscoe 7

- Peso telaio e/o bici
Non abbiamo avuto modo di pesare il telaio, ma la Trek Roscoe 7 (il modello più economico) pesa circa 14 kg senza pedali e con gomme tubeless, liquido incluso.
Un buon peso per un frontino da trail montato con componenti di fascia entry level...
Per farvi un esempio, la Roscoe 9 (modello più costoso) pesa circa un chilo in meno.

La Roscoe 9, ossia il modello più pregiato della gamma Roscoe

- Prezzo telaio e/o bici
Il punto di forza della Trek Roscoe 7 è proprio il prezzo: di listino costa 1599€, quindi è veramente alla portata di tutti.
La gamma Roscoe è composta da altri 2 modelli: Roscoe 8 da 2359€ e Roscoe 9 da 2669€. Inoltre è possibile acquistare il kit telaio al prezzo di 744€.
Sul sito Trek è presente anche la Roscoe 6 da 1179€, ma questa presenta un telaio vecchio modello, con altre geometrie e caratteristiche tecniche.

Trek Roscoe 7
Il Gruppo Shimano Deore presente sulla Roscoe 7 non è tra i più leggeri, ma funziona alla grande...

- Garanzia sul telaio
Come tutti i telai Trek, anche quello della Roscoe è garantito a vita.
Qui altri dettagli sulla garanzia Trek.

Trek Roscoe 7

COMPORTAMENTO IN SALITA

Nonostante sia un mezzo da divertimento e non orientato alle competizioni, l'assetto in salita è molto buono e questa è già un'ottima base di partenza.
La Roscoe si pedala molto bene, complice l'angolo piantone di quasi 75 gradi che ottimizza la spinta in pedalata, anche sulle rampe più dure.

Trek Roscoe 7

La Trek Roscoe 7 non è una bici leggera, ma il telaio hardtail e la geometria ben studiata aiutano a non disperdere energie sui pedali.
Le gomme da 2.6” permettono di arrampicare in modo agevole anche nei tratti tecnici, su radici e rocce.
In sostanza, quindi, la Trek Roscoe invita i bikers più allenati a fare parecchio dislivello in salita per poi divertirsi in discesa, ma aiuta anche i meno allenati a guadagnarsi la vetta con meno impegno rispetto a quello che richiederebbe una trail bike moderna a doppia sospensione.

Le gomme da 2.6" abbinate al canale da 30 mm compensano in parte la rigidità del telaio, dando una mano anche nelle salire tecniche

COMPORTAMENTO IN DISCESA

La discesa è il terreno per cui è stata concepita, lo abbiamo provato sulla nostra pelle già alla prima uscita, quando abbiamo raccolto diversi PR di Strava sulle nostre discese di riferimento, che di solito percorriamo con bici da Xc ben più evolute e costose della Roscoe in questione...

Se non ci credete, guardate qui:

La Trek Roscoe ha delle geometrie votate al divertimento sui trails di ogni tipo, dal sottobosco, al bike park, passando per i sentieri di montagna.
Lo sterzo molto aperto, abbinato ad un reach compatto, garantisce una buona precisione nello stretto, ma anche un'ottima stabilità sul veloce. A patto di prenderci la mano nelle prime uscite, soprattutto se venite dall'Xc e di solito avete un'impostazione diversa in sella...
Ovviamente, il feeling è quello del frontino, quindi non aspettatevi il comfort della full. La hardtail è un mezzo più nervoso, più esigente, ma proprio per questo molto divertente e capace di esaltarti anche sul sentiero dietro casa.

Trek Roscoe 7
Con il reggisella abbassato si ha davvero tanto spazio per arretrare ed abbassarsi con il corpo. Questo è un vantaggio nei tratti molto ripidi

Se proprio dobbiamo trovare il pelo nell'uovo, possiamo dire che forcella e freni della Roscoe 7 non sono all'altezza del telaio e degli altri componenti.
La forcella RockShox Recon, un po' “vuota” a metà corsa, ha richiesto una taratura molto dura e frenata al ritorno per comportarsi decentemente, mentre i freni Shimano MT200 hanno poco mordente e soffrono un po' nelle discese più lunghe o nelle pinzate decise.
D'altro canto, non potevamo aspettarci troppo da due componenti entry level come questi...

La forcella RockShox Recon va bene per chi è alle prime armi, ma i riders più veloci e sensibili potrebbero avvertire la necessità di fare qualche upgrade...
...stesso discorso per i freni: poco potenti, soprattutto nelle discese lunghe

COMPORTAMENTO SUL PEDALATO

Il bello della Trek Roscoe e del frontino da trail in generale è il fatto che anche in pianura o sui sentieri veloci si pedala benissimo.
Il telaio hardtail dona una buona reattività e la bici scorre alla grande, questo permette di fare anche dei bei trasferimenti per arrivare ai sentieri preferiti senza soffrire troppo.
Allo stesso tempo, ti fa divertire anche sui trails movimentati, con saliscendi e cambi di ritmo, sempre per via del telaio in grado di rispondere in modo immediato alle accelerazioni.

Trek Roscoe 7

IN CONCLUSIONE...

La Trek Roscoe 7, così come qualsiasi altro frontino da trail, è un mezzo davvero semplice, ma anche molto versatile e divertente.
E' una Mtb che mette d'accordo tutti, dall'amante del cross country che vuole divertirsi e affinare la tecnica senza spendere cifre folli, all'endurista che cerca emozione e adrenalina senza cercare il limite su discese estreme.
La Trek Roscoe costa poco, non ha bisogno di molta manutenzione e potrebbe essere la seconda bici per tanti di voi che state leggendo questo articolo.

Per altre informazioni TrekBikes.com


Qui un approfondimento sui frontini da trail:

Qui la lista dei frontini da trail 2022:

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right