• 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La tecnologia MIPS (Multidirectional Impact Protection System) sta approdando, pian piano, anche su caschi dal prezzo più contenuto, come lo Scott Vivo Plus, oggetto di questo test.
Su che cosa consista il Mips ne abbiamo parlato in un articolo su un altro casco Scott, ovvero lo Stego, al quale vi rimandiamo per saperne di più.
Lo Scott Vivo Plus è stato pensato per collocarsi, in termini di protezione e ventilazione, fra lo Stego, dichiaratamente da all-mountain e sentieri più tecnici, e il Vanish 2 Mtb, sviluppato per l’Xc e le competizioni di lunga durata.
Lo Scott Vivo Plus, quindi, si rivolge a una platea molto vasta, dall’agonista occasionale all’amante delle lunghe escursioni domenicali, e ha l’obiettivo di migliorare il livello di sicurezza (garantito comunque dall’omologazione EN1078) grazie al Mips, senza però raggiungere costi poco abbordabili.

Scott Vivo Plus

Scott Vivo Plus

Per inciso, il Vivo Plus costa 149€, cioè un costo, comunque, ancora lontano dai top di gamma anche di altri marchi.
Fra le caratteristiche di spicco segnaliamo la visiera regolabile su due posizioni e la presenza di ampie feritoie di areazione.
Scott infatti ha preferito utilizzare un numero relativamente più contenuto di fori di ventilazione, ma di massimizzarne le dimensioni.
Un po’ come è stato fatto sullo Stego, al quale si ispira.
Lo Scott Vivo Plus, inoltre, è dotato del sistema di regolazione posteriore Mras2 (Micro Rotatory Adjustment System), gestibile tramite un pomello ergonomico, che assicura grande stabilità del casco sul capo.
Durante il test sin da subito si è rivelato facile trovare la calzata più comoda.
Il Vivo Plus è inoltre disponibile nelle seguenti colorazioni:

Scott Vivo Plus
Le quattro colorazioni disponibili per il casco Scott Vivo Plus.

Passiamo adesso alla valutazione del casco tramite una scheda tecnica appositamente realizzata per i caschi da Mtb.

Scott Vivo Plus

DETTAGLI TECNICI
– Materiali utilizzati: tecnologia in-mold policarbonato e micro shell per la calotta esterna, mentre all’interno troviamo il dispositivo Mips.
Si tratta di soluzioni standard in ambito caschi e collaudate da anni. Il Mips, però, è un plus di ultima generazione per la sicurezza.
– Regolazioni consentite: la visiera è sollevabile a scatti e la regolazione della calzata è possibile tramite MRAS2, facile da utilizzare.
– Omologazione: lo Scott Vivo Plus ha l’omologazione EN1078, quanto basta per essere utilizzato in sicurezza sui sentieri, ma alcuni modelli della concorrenza offrono anche altre certificazioni.
– Peso: 320 gr in taglia M, cioè un valore in linea con i caschi da trail, ovvero quelli con una protezione maggiore rispetto ai modelli da Xc.
– Prezzo: 149€, cioè uno dei modelli più abbordabili con tecnologia Mips.

Voto finale (da 1 a 10): 9,5

Scott Vivo Plus

PRESTAZIONI
– Comfort della calzata: avendo la sola accortezza di scegliere la taglia giusta, il casco, una volta regolato, risulta molto stabile.
Nell’uso è sufficientemente leggero e ben ventilato. Il sottoscritto l’ha utilizzato anche per 6-8 ore consecutive senza avvertire il minimo fastidio.
Le imbottiture interne sono ben realizzate e consentono un buon comfort alla calzata.
In particolare quelle frontali e quelle posteriori sono traspiranti, antibatteriche, estraibili per essere lavate.
La regolazione posteriore MRAS2 è micrometrica e precisa.
Il cinturino di allaccio è con chiusura a clip, inoltre ho provato il casco sia con gli occhiali che con la mascherina senza riscontrare problemi di compatibilità o stabilità.

Scott Vivo Plus

– Ventilazione: tre aperture frontali e ben otto posteriori. Pur trattandosi di un casco per un utilizzo trail risulta molto ben ventilato grazie alle canalizzazioni interne per l’aria.

Scott Vivo Plus

– Estensione della copertura: lo Scott Vivo Plus presenta una protezione più estesa nella parte posteriore della testa, tipica dei caschi pensati per un uso un po’ più smaliziato della Mtb.
A ciò si aggiunge il  sistema Mips che è l’ultimo sviluppo in termini di sicurezza.
– Calzata (quale taglia scegliere?): viene proposto in tre misure, S, M e L.
Ho provato la taglia M, cioè quella che solitamente indosso, e non ho avuto alcun problema di calzata pur trovandomi spesso a preferire la taglia immediatamente superiore per altri marchi di caschi.

Voto finale (da 1 a 10): 9,5

VOTO COMPLESSIVO (da 1 a 10): 9,5

Scott Vivo Plus
Il pomello di regolazione del sistema Mras2.

In conclusione…
Lo Scott Vivo Plus Mips è un casco realizzato con cura e sufficientemente leggero per il tipo di utilizzo a cui è destinato.
La ventilazione offerta è molto buona e tramite la Mras2 si riesce a trovare facilmente un ottimo comfort. La visiera regolabile solo su due posizione potrebbe sembrare inizialmente una limitazione, ma in realtà non ho mai avuto la necessità di variarne l’altezza.
Per chi passa da un utilizzo marathon a uno più escursionistico-trail della Mtb oppure cerca un casco con un sistema di protezione più evoluto e a un costo relativamente contenuto, il casco Scott Vivo Plus è una proposta da tenere in considerazione.

Per  informazioni Scott-sports.com