VIDEO TEST - Syncros Silverton SL: come vanno le ruote di N1NO e Pidcock?

Daniele Concordia
|

Delle Syncros Silverton SL in carbonio monoscocca ne abbiamo parlato in diverse occasioni e le abbiamo notate sia sulle bici di diversi riders in Coppa del Mondo, tra i quali anche Nino Schurter e Tom Pidcock.

Syncros Silverton SL

Nino Schurter e tutto il team Scott-Sram hanno contribuito all'ultima fase di sviluppo delle ruote Syncros Silverton SL. Le stanno usando in gara da inizio stagione.

Tom Pidcock le ha scelte di sua spontanea volontà (insieme al cockpit integrato Syncros Fraser IC SL)



Ma trattandosi di ruote innovative e particolari, che in molti guardano con sospetto, è bene darle l'attenzione che meritano.
Dopo averle provate per circa due mesi su percorsi di ogni tipo (anche sul tracciato della Capoliveri XCO), è giunto il momento di analizzare i dettagli tecnici e dirvi come si comportano nelle diverse situazioni.

Iniziamo con un video:

1 - DETTAGLI TECNICI
- Caratteristiche dei cerchi (e diametri disponibili)
I cerchi delle ruote Syncros Silverton SL sono realizzati in carbonio di altissima qualità, la stessa fibra impiegata sui telai Scott della gamma più pregiata, denominata HMX SL.

Syncros Silverton SL

Il canale interno è tubeless nativo, quindi non c'è bisogno di installare il nastro o altre soluzioni per sigillare il sistema: aumenta la praticità e si risparmia anche un po' di peso.

Due le opzioni di larghezza interna, 26 o 30 mm, entrambi con pareti interne hookless.
In entrambi i casi, il profilo del cerchio misura 35 mm.
L'unico diametro disponibile è quello da 29 pollici, il più usato in ambito Xc/Marathon.

Syncros Silverton SL

- Caratteristiche dei raggi
Le Syncros Silverton SL hanno dei raggi monolitici in carbonio con profilo piatto.
I raggi sono 20 sia sulla ruota anteriore, sia su quella posteriore, raggruppati due a due e fusi tra loro nella zona di incrocio, per aumentare la reattività ed evitare i rumori “molesti”.
Nelle zone di fissaggio sul cerchio e sul mozzo sono presenti dei rinforzi per ridurre i guasti ed aumentare la solidità della struttura.

- Caratteristiche dei mozzi (e compatibilità varie)
Il corpo dei mozzi è anch'esso in carbonio monoscocca, ma al suo interno vengono inglobati dei meccanismi DT Swiss, nello specifico DT 180s sul modello con canale da 26 mm e DT240s su quello con canale da 30 mm.
Parliamo quindi di mozzi scorrevoli, super affidabili ed anche leggeri, che lavorano su cuscinetti sigillati (ceramici sui 180s e normali sui 240s).

Di serie, i mozzi delle ruote Syncros Silverton SL nascono con corpetto Sram XD, ma su richiesta si possono avere anche con corpetto Shimano Microspline o Shimano HG 11v.
Sono disponibili solo con battute Boost (12x148 mm e 15x110 mm) e solo con fissaggio del disco di tipo Centerlock.

Syncros Silverton SL

- Peso
Le Silverton SL pesano 1290 grammi la coppia, sia nella versione da 26 mm, sia in quella da 30 mm.
I tecnici Syncros sono riusciti ad ottimizzare l'impiego dei materiali per ottenere lo stesso peso anche con un canale maggiore.
Parliamo quindi di wheelset molto leggeri, ma non esagerati: quello che serve per garantire delle prestazioni elevate, ma anche la sicurezza necessaria.

- Prezzo
Il prezzo di listino è di 3699€ la coppia, comprensivo di borse portaruote e valvole tubeless.
Una cifra molto elevata e non alla portata di tutti, ma parliamo pur sempre di un prodotto di nicchia, destinato ad una schiera di utenti super esigenti, che probabilmente sono disposti a spendere certe cifre per dare quel tocco di esclusività alla propria Mtb.

Syncros Silverton SL

- Garanzia
Le ruote Syncros Silverton SL sono coperte da una garanzia standard di 2 anni e anche da una politica di sostituzione in caso di incidente.
In caso di problemi si torna dal rivenditore, che può avviare il processo. E' possibile effettuare delle riparazioni a seconda dell'entità del danno.
La formula crash replacement consente una riduzione del 50% del prezzo della ruota sostitutiva nel primo anno, del 30% nel secondo anno e del 20% nel terzo anno.
Per altre informazioni sulla garanzia Syncros cliccate QUI.

Syncros sconsiglia l'utilizzo sulle e-Bike

2 - PRESTAZIONI
- Rigidezza torsionale
Iniziamo a parlare delle sensazioni con una premessa: il nostro test si è svolto sulle Silverton SL con canale interno da 26 mm, in quanto quello da 30 mm non era ancora disponibile, quindi non possiamo esprimere giudizi precisi su quest'ultimo modello.

Syncros Silverton SL

Detto ciò, la qualità che si avverte già nei primi rilanci è proprio la rigidezza torsionale.
Syncros ha scelto la struttura in carbonio monoscocca proprio per migliorare questa caratteristica, garantita dalla “continuità” dei raggi che passano per il mozzo, anch'esso monoscocca.
Abbiamo provato le Silverton SL su una full suspension ed i miglioramenti sulla reattività sono tangibili sin da subito, anche grazie al loro peso contenuto.

Il test delle ruote Syncros Silverton SL è stato condotto su una RDR Ares Xtreme (qui il test della bici). Inutile negare che queste ruote danno alla bici un look più moderno e originale...

- Cambiamenti di traiettoria
Nei cambi di traiettoria, le Syncros Silverton SL non “sbacchettano” e non battono ciglio.
Per contro, però, c'è bisogno di una certa abilità per guidarle come si deve, perché essendo molto rigide lateralmente non perdonano troppi errori: bisogna essere chirurgici e decisi.

- Precisione di guida
La grande rigidezza torsionale riduce al minimo le flessioni laterali, ma questo obbliga ad accettare dei compromessi nella guida.
La differenza rispetto alle soluzioni classiche si avverte nelle curve in discesa, perché mentre le ruote tradizionali si piegano un minimo, copiando il raggio di curva, le Silverton SL mantengono le loro caratteristiche.
Questo potrebbe essere un vantaggio per gli atleti esperti e/o abili tecnicamente, perché si può contare su una ruota ultra precisa e “sincera”, ma potrebbe essere anche uno svantaggio per chi si sente meno sicuro in curva.

Syncros Silverton SL

Il consiglio è di adattare il proprio stile di guida, impostando le curve in modo più deciso e aggressivo, anticipando l'azione e fidandosi dell'anteriore. Così facendo, in percorrenza di curva la bici diventa super stabile ed in uscita si sfrutta la massima reattività della struttura.
Non sappiamo dirvi con certezza se il modello da 30 mm (che sarà commercializzato nei prossimi mesi) sia più “malleabile” da questo punto di vista, ma un canale più largo, che permette di viaggiare con pressioni più basse ed offre una maggiore impronta a terra, potrebbe perdonare un po' di più.
In curva, ma non solo...

- Efficienza della centratura
La struttura monoscocca delle Syncros Silverton SL non permette regolazioni sulla tensione dei raggi, sono settate di default e dovrebbero mantenere le loro proprietà per sempre.
Utilizzandole per due mesi circa, anche su percorsi molto tosti, non abbiamo riscontrato sbilanciamenti o difetti di centratura.
Non possiamo possiamo esprimere giudizi su periodi più lunghi di utilizzo, ma per quanto ci riguarda siamo super soddisfatti.

Syncros Silverton SL

- Comfort
Mentre lateralmente, le Silverton SL sono estremamente rigide, offrono un comfort inaspettato sul sentieri sconnessi e negli atterraggi dai salti.
Le proprietà del carbonio spiccano proprio in queste situazioni, quando i raggi riescono ad assorbire le vibrazioni, rendendo la bici più scorrevole e silenziosa.
Se pensate che queste ruote siano “troppo rigide”, vi consigliamo di provarle perché potrete ricredervi.

- Resistenza del cerchio agli impatti
Niente più, niente meno rispetto ai cerchi classici in carbonio di alta qualità.
Li abbiamo messi alla frusta su tracciati di ogni tipo, da quello degli Internazionali d'Italia Xc di Capoliveri ai nostri sentieri di riferimento e non abbiamo riscontrato problemi o danni evidenti.
Solo qualche piccolo graffio superficiale.

- Facilità di montaggio tubeless
Il cerchio tubeless nativo facilita non poco il montaggio, lo smontaggio e la manutenzione periodica, questo è già un grande vantaggio.
Le gomme si installano con facilità ed il cerchio sigillato permette (a volte) di poter utilizzare la classica pompa al posto del compressore: dipende dal tipo di gomma e dalle capacità della pompa stessa.

Syncros Silverton SL

In conclusione...
Le Syncros Silverton SL sono delle ruote per bikers abili ed esigenti, che cercano le prestazioni senza troppi compromessi e vogliono dare alla propria bici un tocco di esclusività.
Il peso è ottimo, i materiali sono di altissima qualità, le parti meccaniche DT Swiss non hanno bisogno di presentazioni come scorrevolezza e affidabilità.
Il look futuristico aggiunge la ciliegina sulla torta ad un prodotto che rasenta la perfezione.
Unico “neo” è il prezzo: 3699€ sono tanti e potrebbero rappresentare un limite per una parte degli appassionati che vorrebbero apprezzarne le qualità.

Qui 8 domande e 8 risposte ai tecnici Syncros sulle ruote Silverton SL:

https://www.mtbcult.it/tecnica/ruote-syncros-silverton-sl-8-domande-agli-ingegneri/

Qui il test del manubrio integrato Syncros Fraser IC SL:

https://www.mtbcult.it/tests/test-manubrio-integrato-syncros-fraser-ic-sl/

Qui gli altri articoli che parlano di Syncros.

Per altre informazioni Syncros.com

Condividi con
Sull'autore
Daniele Concordia

Mi piacciono il cross country e le marathon, specialità per le quali ho un'esperienza decennale. Ho avuto un passato agonistico sin da giovanissimo, ho una laurea in scienze motorie e altri trascorsi professionali nell’ambito editoriale della bici.

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
[sibwp_form id=1]
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right