scritto da Daniele Concordia in Assetto in sella,Domande il 13 Dic 2019

Assetto da trail sulla hardtail da Xc: «Sì o no? E come cambia la guida?»

Assetto da trail sulla hardtail da Xc: «Sì o no? E come cambia la guida?»
        
Stampa Pagina

Marco
Via email
Salve, da poco ho ripreso una hardtail Xc, nello specifico una Focus Raven 8.8.
Premetto che pedalo da più di 20 anni, ho iniziato con le front da 26” rigide, passando alle 29” e recentemente ho comprato anche una e-Mtb full 27,5”.
Abituato a posizioni da trail riding, secondo voi come cambierebbe la guida se sulla mia hardtail Focus montassi una piega da 760 mm con rise 20 mm e attacco da 60 mm?
Un pensiero va anche ad un futuro upgrade con reggisella telescopico…
Complimenti per i numerosi articoli molto interessanti e utili. In attesa di una vostra risposta, vi porgo cordiali saluti.

hardtail da Xc

La Focus Raven 8.8 come quella di Marco

Risponde Daniele Concordia
Ciao Marco, e grazie dei complimenti.
Arriviamo subito al dunque: montare un manubrio più largo e di tipo riser è possibile, così come l’attacco da 60 mm, ma prima di farlo dovresti porti un po’ di domande.
Ad esempio: «Ne ho realmente bisogno?». Oppure: «Perché lo sto facendo?».




Mi spiego meglio…
Le 29er moderne, front o full che siano, grazie alle geometrie di ultima concezione sono sempre più capaci e allo stesso tempo permettono di assumere una posizione meno “estrema” e sacrificata.
Infatti, a meno che tu non sia molto alto (dettaglio che non hai specificato nella lettera), dovresti avere un dislivello sella-manubrio corretto anche con la piega flat, che sulla 29er da Xc consigliamo fortemente.
Se invece il dislivello è eccessivo, i problemi potrebbero essere altri: taglia sbagliata del telaio, forcella con tubo troppo corto che non ti permette di inserire degli spessori sotto l’attacco e così via…

hardtail da Xc

A volte, inserire uno spessore sotto l’attacco manubrio potrebbe essere una buona soluzione per avere comfort anche senza montare una piega riser. A patto che il tubo della forcella non sia stato tagliato troppo…

Presumendo che tu abbia fatto queste prove e non ti sia trovato bene lo stesso, la tua decisione di montare una piega riser potrebbe essere lecita. Esteticamente la bici sembrerà meno “racing”, ma potresti trovarti meglio in discesa, soprattutto sulle forti pendenze.
La resa in salita, al contrario, potrebbe essere penalizzata dalla posizione più alta e raccolta del busto.
Ma c’è un’altra cosa da dire, che forse è la più importante: se hai già in mente di montare un reggisella telescopico, la piega rialzata potrebbe servirti ancora di meno. Quando hai la possibilità di abbassare la sella in discesa, infatti, anche il baricentro del corpo si abbassa ed il dislivello sella-manubrio diminuisce, anzi, si annulla.
In questo caso, il manubrio riser potrebbe perdere davvero la sua utilità. Non a caso, attualmente non lo sta utilizzando quasi nessuno negli Xc e nelle Marathon…

Per quanto riguarda la larghezza, 760 mm sono parecchi per una hardtail da Xc, ma qualcuno la utilizza lo stesso: la misura della piega è molto soggettiva e influenzata dai valori di backsweep e upsweep, quindi fai una prova e vedi come ti sembra.
Sulla carta, potresti trarne dei vantaggi nella guida sui sentieri sconnessi e veloci, perdendo un po’ di feeling sui trail molto stretti e guidati. Ma come detto in precedenza, non c’è una regola scritta e dipende anche dalla tua conformazione fisica, larghezza delle spalle in primis.

specialized epic ht, hardtail da Xc

Parlando dell’attacco manubrio, invece, la situazione si complica: non è possibile consigliarti una misura precisa di questo componente senza conoscere i tuoi parametri fisici e senza vederti in sella.
La lunghezza dello stem e la sua inclinazione sono fondamentali per la guida e per il comfort, oltre ad essere legati ad altri dettagli come la regolazione della sella e così via. Per evitare “pasticci” ti consigliamo di consultare un biomeccanico esperto di Mtb, sicuramente troverai delle risposte più precise.

Lo stem molto corto è diventato quasi un must anche sulle bici da Xc e Marathon. Ma non è detto che questa scelta tecnica sia vantaggiosa in tutte le situazioni: dipende dalle quote del telaio, dalla conformazione fisica del rider e da tutti gli altri parametri dell’assetto.

Prima di chiudere, vogliamo farti una domanda, e allo stesso tempo una proposta, che ci è venuta in mente mentre rispondevamo alla tua lettera: sei sicuro che la hardtail da Xc faccia al caso tuo?
Questi “stravolgimenti” sull’assetto, in un certo senso cambiano in campo di utilizzo di una bici nata principalmente per le gare e per offrire le massime prestazioni sul pedalato.
Nel tuo caso, invece, potrebbe non essere assurdo prendere in considerazione un mezzo più “spinto”, divertente e rilassato, ma sempre molto semplice, come ad esempio una front da trail riding…
Ci avevi mai pensato prima? 😜

La Santa Cruz Chameleon è un esempio di front da trail riding moderna. Qui tutti i dettagli.

Qui tutti gli articoli sulle hardtail da Xc.

Qui tutti gli articoli sulle hardtail da trail riding.

Qui tutti gli articoli sull’assetto in sella.



        
Torna in alto