Gli sport complementari per il biker: i pro e i contro

Veronica Micozzi
|

Sport complementari per il biker: quali sono, a chi servono e perché?

Sappiamo che per gli appassionati che amano fare gare, gennaio è già tempo di preparazione, perciò, oltre alla palestra e al potenziamento, è bene iniziare a “faticare” sul serio sui pedali, come spiegato in questo articolo:

Per tutti gli altri, ovvero per chi non ha velleità agonistiche e va in Mtb esclusivamente per divertimento, l’inverno potrebbe invece coincidere con un calo della motivazione, unito a una maggiore difficoltà ad uscire in bici, per il freddo, il maltempo, le poche ore di luce a disposizione dopo il lavoro, gli impegni familiari...

Riding 4 2 E1610446975170 1024X576 1

Del resto, è ormai provato da studi scientifici che il sole e la luce naturale hanno un effetto benefico sulla mente e sull’umore: l’esposizione al sole, infatti, influenza il rilascio di neurotrasmettitori quali serotonina e dopamina e stimola la produzione di endorfine, tutte sostanze coinvolte nei meccanismi fisiologici del piacere e del benessere.

Whistler 1

Insomma, andare in bici nelle lunghe giornate tiepide di maggio è sicuramente più facile che uscire muniti di guanti, giacca e scaldacollo quando c’è la nebbia e temperature rigide…

Simone 004 1

Ovviamente, non vi stiamo invitando a lasciare la bici in garage fino a primavera (ci mancherebbe altro!) ma se nei mesi invernali avete meno voglia e fate più fatica ad uscire regolarmente in Mtb, non preoccupatevi, è del tutto normale.

Allora che fare?
Per non perdere (o migliorare) la forma fisica e trovare nuovi stimoli, vi suggeriamo di provare ad affiancare alla Mtb attività sportive diverse e complementari.

Attenzione: non abbiamo detto sport "alternativi" ma appunto sport complementari, che vanno a bilanciare e completare l'attività sportiva in bicicletta.

Tra l’altro, anche senza considerare il freddo e l’inverno, c’è da dire che se andate solo in bicicletta, allenate solo i muscoli e le abilità per pedalare. Invece, se alternate anche un’altra attività, potrete avere uno sviluppo più equilibrato.

Paradossalmente, potremmo dire che se volete andare meglio in bici, non dovete solo pedalare di più…

Vi indichiamo, dunque, le discipline più adatte a chi solitamente pratica mountain bike, evidenziando quali sono secondo noi i pro e i contro di ciascuna.

Sport Complementari Per Il Biker

Gli sport complementari per il biker: i più adatti

NUOTO

Quante volte da bambini ci hanno detto che il nuoto è lo sport più completo? 
Sicuramente c’è del vero, perché il nuoto impegna sia la parte superiore che la parte inferiore del corpo. E in più è un ottimo allenamento aerobico, cioè “fa fiato”.
Richiede però una certa base tecnica.

Pro: si pratica al chiuso, è a basso impatto di traumi, migliora la coordinazione e l’allungamento muscolare, il contatto con l’acqua è rilassante e defaticante.

Contro: i movimenti sono molto lontani da quelli tipici della bike, l’ingresso in piscina prevede un costo.

Photo 116120

CORSA A PIEDI

E’ uno sport economico, alla portata di tutti (basta un paio di scarpe da running), aiuta a migliorare la capacità aerobica, ed è considerato un ottimo complemento alla bici.
In più, non richiede troppo tempo per fare un buon allenamento.

Ap 1Zg9C9Yss2111 News 844X563 1

Pro: è facile e poco dispendioso, aiuta a controllare il peso, allena il sistema cardio-circolatorio.

Contro: sollecita parecchio le articolazioni di ginocchia e caviglie, non è adatto a chi ha problemi osteo-articolari.

Per un approfondimento sulla corsa a piedi per il biker, leggete qui:

TREKKING

Qualche volta biker ed escursionisti a piedi non vanno d’accordo ma in realtà il conflitto non dovrebbe proprio esistere: in fin dei conti se siete biker amate la montagna e quindi fare trekking è solo un altro modo per viverla ed apprezzarla.
In più, potete condividere le escursioni anche con la famiglia e con gli amici che solitamente non vanno in bici.
Camminare in mezzo alla natura è rigenerante e rinforza i muscoli delle gambe.

Sport Complementari Per Il Biker

Pro: anche per fare trekking è sufficiente avere un paio di scarpe specifiche, non è necessaria altra attrezzatura.

Contro: per praticarlo bisogna allontanarsi dai centri urbani.

SCI DA FONDO

Viene considerato come un perfetto alleato invernale del ciclismo: lo sci da fondo coinvolge tutta la muscolatura del corpo, rafforzando anche la parte superiore che di solito chi passa tanto tempo in sella tende a trascurare, poi fa bruciare tante calorie e si può praticare anche con lo stesso abbigliamento invernale che si usa in bicicletta.
Però se non amate freddo e neve, forse non è l’ideale…😆

Backcountry Skiiing Lech Valley Skitouren Predecessor Alpine Winter Mountains Snowy Ski 1410623

Pro: ottimo allenamento muscolare e aerobico, permette di ammirare splendidi paesaggi innevati.

Contro: anche se non acquistate l’attrezzatura necessaria, va comunque valutato il costo del noleggio. In più non è uno sport accessibile a tutti ma solo a chi vive vicino a località montane. In più, attenzione alle cadute!

Sport Complementari Per Il Biker

PATTINAGGIO

Il gesto atletico è simile allo sci da fondo e quindi valgono le stesse considerazioni per quanto riguarda l’efficacia dell’allenamento aerobico e muscolare.
Per praticare il pattinaggio, soprattutto il pattinaggio su ghiaccio, c’è però bisogno di andare in una struttura adeguata, che non è sempre facile avere a portata di mano.

Pro: sia a rotelle sia sul ghiaccio, è divertente. E’ uno sport ottimo anche per migliorare l’equilibrio e la propriocezione.

Contro: c’è necessità di trovare una pista di pattinaggio vicina, bisogna considerare il costo dei pattini (o il noleggio), se si è alle prime armi il rischio cadute e traumi non è da sottovalutare.

Inline Skates Rollerskates Recreational Sports Sport Leisure 895980

PALESTRA

Si può praticare tutto l’anno, abbinando sedute al chiuso alle uscite in Mtb. E’ utile per il potenziamento, per correggere la postura, anche per fare spinning (se vi piace).

Ne abbiamo parlato diffusamente nell'articolo riportato qui sotto, non ci dilunghiamo quindi sui tanti benefici della palestra per il biker:

Pro: si pratica al chiuso, in qualsiasi stagione, con grande flessibilità d’orario ed è facile trovarne in ogni città o centro abitato. Aiuta la preparazione del biker e compensa i lavori che non si possono fare in bici.

Contro: a parte il costo dell’iscrizione e della frequenza, può risultare noiosa per chi ama stare all’aria aperta.

E gli sport di squadra?

Naturalmente nessuno sport fa male in generale, soprattutto se iniziate con gradualità e avete già un fisico “abituato”. L’unica raccomandazione è avere un po’ più di accortezza nelle attività più traumatiche, dove gli impatti sono più forti o i contatti più frequenti, per esempio il tennis o il calcio. 

Perfino il calcio, che viene spesso considerato antitetico al ciclismo come tipo di impegno muscolare, ogni tanto potrebbe anche giovare, se pensiamo ai movimenti laterali e di rotazione che in bicicletta non si fanno, alla coordinazione, o se pensiamo quanto è liberatorio scaricare le energie in campo.

Football Clip Football Boots Soccer Duel Opponents Footballers Sport 1085512

Non dimentichiamo basket e pallavolo, in cui si fa molta "pliometria" (salti e balzi, per capirci), un metodo di allenamento molto utile anche nel ciclismo, da abbinare alla forza massima.

Ultimo consiglio: dopo aver provato uno o più sport complementari per il biker, quando tornerete con più entusiasmo in sella alla bici, provate comunque a variare.
Variate percorso, variate bicicletta, se potete (dalla Mtb alla bici da strada o viceversa), variate approccio (ad esempio, mai pensato di andare in bici al lavoro?)...

Cbaird 3 11 20 S Rockhopper 3527 Squashed 1

Ma soprattutto non perdete di vista l’obiettivo: non smettere mai di divertirsi!

Dsc2817

E per qualsiasi dubbio su quale degli sport complementari è più indicato per voi, rivolgetevi a un medico di fiducia o a un preparatore.

Qui potete trovare tanti altri articoli riguardanti l'allenamento e la preparazione.

Per avere un'altra prospettiva sull'allenamento in inverno, leggete qui sotto:

E anche qui, cogliendo uno spunto dai colleghi di Bicidastrada.it.

Condividi con
Sull'autore
Veronica Micozzi

Mi piace leggere, scrivere, ascoltare. Mi piacciono le storie. Mi piace lo sport. Mi piacciono le novità. E riconosco la sana follia che anima i seguaci della bici. Credo di aver capito perché vi (ci) piace tanto la Mtb, al di là della tecnica, delle capacità, dell’agonismo: è per quella libertà, o illusione, di poter andare ovunque, di poter raggiungere qualsiasi vetta, di poter superare i propri limiti che solo le due ruote sanno regalarti…

Iscriviti alla nostra newsletter

... E rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie!
Logo MTBCult Dark
Newsletter Background Image MTBCult
arrow-leftarrow-right